PREVISIONI METEO – 18 febbraio 2018

Buona sera a tutti!

Da qualche giorno la maggioranza dei modelli meteorologici segnalano la possibilità di un’intensa ondata di gelo per la prossima settimana. Ovviamente la distanza temporale ancora marcata non permette una delineazione precisa dell’evento e quindi si potrà solo trattarne in modo generico.

DOMANI: al mattino cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con locali nebbie. Dal pomeriggio schiarite su tutto il territorio provinciale. Temperature in calo.

MARTEDÌ: ancora cielo nuvoloso, con qualche schiarita. Nuvolosità principalmente di tipo alto. Le temperature non subiranno variazioni significative.

ONDATA DI GELO DELLA PROSSIMA SETTIMANA (?): come già anticipato all’inizio, le continue conferme da parte di modelli fisico-matematici importanti (ECMWF e GFS, per citarne due) fanno pensare ad un’ondata di gelo proveniente dalla Russia anche molto intensa a partire dal prossimo weekend. Per conoscere bene la dinamica, però, non rimane che attendere ancora qualche giorno. In ogni caso per quanto si può constatare adesso, non si tratterebbe di “semplice freddo”, ma di freddo come non lo si “vedeva” da anni sulle nostre zone. Attenzione: si tratta di una tendenza e non di una previsione, quindi l’affidabilità resta ancora piuttosto bassa.

Qui di seguito qualche mappa del modello ECMWF (riferite a lunedì 26 febbraio):

  • Pressione al livello del mare e geopotenziali a 500 hPa – emisfero settentrionale. Si nota la colata di aria artica che scende dalla Russia e che attraversando l’Est Europa arriva fino all’Italia:
  • Temperature a 850 hPa (circa 1450 m). Il colore viola, ancor più del blu, rappresenta le temperature basse che sembrerebbero arrivare fino qui.
  • Temperature a 850 hPa – Italia.
Categorie: Previsioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *